25 Giugno 2022

La Vianese diventa “Provincia Granata”

11-11-2021 20:31 - settore giovanile
Eusebio Borghi, presidente della Vianese, stringe la mano a Carmelo Salerno, massimo dirigente della Reggiana, dopo la firma dell’accordo sul progetto “Provincia Granata
Il presidente Eusebio Borghi ha firmato l’accordo con la Reggiana, assieme ad altre società del nostro territorio, per creare un forte sodalizio finalizzato alla crescita del Settore giovanile


Il suo nome è “Provincia Granata” ed è concretamente la risposta della Reggiana calcio al progetto del Sassuolo di affiliarsi a varie società cittadine, chiamato “Generazione S”. Pochi giorni fa, nella splendida cornice del Cere, il presidente Carmelo Salerno ha invitato le dodici società che hanno aderito a tale iniziativa, per sancire, nero su bianco, l’accordo di collaborazione a livello di settore giovanile, sotto l’egida di “Progetto Granata”. Fra queste, c’era anche la Vianese calcio, rappresentata dal presidente Eusebio Borghi e dal responsabile del Settore giovanile rossoblù Vito d’Errico.


IL PRESIDENTE CARMELO SALERNO
«L’idea della Reggiana è quella di sviluppare il nostro radicamento al territorio e il senso di appartenenza della Reggiana e alla sua storia - ha spiegato in sede di conferenza stampa il presidente granata Carmelo Salerno - Quello che firmiamo è un accordo di affiliazione che ci permetterà di sviluppare il rapporto con ognuna delle dodici realtà coinvolte, attraverso varie iniziative e un continuo scambio di esperienze. A breve avremo anche la nostra "Casa granata”, perché questo è stato il mio primo pensiero nel giorno in cui sono arrivato alla Reggiana».


L’ASSESSORE CURIONI
Anche l'assessore allo Sport del Comune di Reggio, Raffaella Curioni, ha sottolineato l’importanza di tale sodalizio: «L' impegno a favore del calcio giovanile della Reggiana comporta un investimento importante nel nuovo centro sportivo che l’amministrazione Comunale intende fare e non solo.”


IL SOSTEGNO DELLA REGIONE
Il capo di gabinetto della segreteria della presidenza della Regione Emilia Romagna, Gianmaria Manghi, ha confermato l’importanza dello sport giovanile e la forte convinzione della Regione nell’investire nella crescita dello stesso: «Coinvolgere tutti nel rispetto delle regole: crescita, sviluppo e apprendimento sono aspetti che caratterizzano l’attività giovanile e mi rende particolarmente felice che tale spinta arrivi proprio dalla Reggiana».


LA REGGIANA VERSO LE SOCIETA’
A spiegare un po’ più nel dettaglio il progetto è stato il responsabile del Settore giovanile della Reggiana, Marco Lancetti, fra le quali ci sarà il "Regia Day”, ossia un incontro tra le squadre della Reggiana calcio di settore giovanile e quelle dei vivai delle società affiliate: «Il nostro obiettivo è quello di capire dalle società sportive del nostro territorio, quelle che sono le reali esigenze delle stesse e il progetto "Provincia Granata" è proprio finalizzato a questo, quindi al consolidamento del legame con le singole realtà del nostro territorio».


12 SQUADRE, MA IL NUMERO CRESCERA’
Le formazioni che hanno aderito a “Provincia Granata” sono attualmente dodici, ma il numero è destinato a crescere e attualmente rappresenta circa 2.400 tesserati. Ad aderire a “Provincia Granata” sono state: Bibbiano San Polo, Boys Casalgrande, Casalgrande, Celtic Cavriago, Falk Galileo, Fides, Novellara, Reggio United, Rubierese, Santos 1948, Tricolore Reggiana e Vianese.
Al termine della serata di presentazione al Cere i rappresentanti di queste società hanno sottoscritto l'accordo con la Reggiana che prevede momenti di formazione e condivisione tecnica sia in aula che in campo, per gli allenatori; test match con varie formazioni giovanili della Reggiana, convenzioni per acquisti negli Store granata e ingressi scontati allo stadio Città del Tricolore, oltre alla condivisione di progetti di formazione con Unimore e con l’Associazione Italiana Arbitri. Proprio su un progetto che lega arbitri e Reggiana si è soffermato Alessandro Ruini, presidente dell'Aia provinciale e l'arbitro Michele Delrio, che hanno sottolineato questo aspetto: «La Reggiana è la prima società professionistica in cui tutti i capitani e i vice delle squadre giovanili parteciperanno al corso arbitri che stiamo promuovendo dato che da quest'anno è possibile, dai 14 ai 18 anni, avere un doppio tesseramento». Tale apertura da parte di Aia e Figc risulta particolarmente importante visto il sempre inferiore numero dei direttori di gara che sta costringendo tante squadre a giocare in anticipo, per garantire gli arbitri in tutte le partite in programma nei fine settimana ai vari livelli.


IL PRESIDENTE EUSEBIO BORGHI
“Siamo molto felici di aver aderito a “Progetto Granata” - dice il presidente della Vianese Eusebio Borghi - tant’è che abbiamo accettato subito e con grande entusiasmo la proposta del direttore Cattani. L’interessamento da parte della Reggiana conferma la qualità del nostro progetto e l’obiettivo di crescita che abbiamo per i nostri giovani”.




Fonte: Lorenzo Chierici - Ufficio Stampa
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.gsdvianesecalcio.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.gsdvianesecalcio.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (info@gsdvianesecalcio.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è:
GSD VIANESE CALCIO - Via Cadonega, 4 - 42030 Viano (RE)
Tel e Fax 0522 988378 - e-mail info@gsdvianesecalcio.it
Presidente e Legale Rappresentante: sig.Splendore Ciro
torna indietro leggi Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)  obbligatorio

cookie