28 Giugno 2022

Vianese, colpo pazzesco: preso Verratti al centro dell'attacco

09-06-2022 13:09 - promozione
Tommaso Favali, vice ds, il bomber Luca Verratti, il patron Enrico Grassi e il diesse Matteo Bimbi
Matteo Bimbi è scatenato e dopo l’ingaggio di Della Corte consolida l’asse centrale ingaggiando un centravanti che ha giocato in Serie A


Vianese, colpo pazzesco: preso Verratti al centro dell'attacco


L’attaccante: “Sono sempre andato in doppia cifra in categorie superiori, vuol dire che quest’anno dovrò fare trenta gol”




Matteo Bimbi cala il carico da novanta e ingaggia Luca Verratti, un bomber d’area strutturato, di 188 centimetri, dotato di grande tecnica e fiuto del gol. Verratti nasce nel Bologna dove segue la trafila delle giovanili per poi arrivare a disputare una decina di panchine in Serie A, giocando invece in Coppa Italia al San Paolo contro il Napoli di Lavezzi e Cavani e contro il Livorno in casa… “Peccato, avrei potuto segnare al Napoli - dice il bomber - ma De Santis parò il mio tiro in porta con un grande intervento”. Dopo Bologna, Verratti ripartì dalla Serie C, dove girò l’Italia giocando nella Spal, nel Sudtirol e in Basilicata a Melfi, per poi proseguire in Serie D nella Fazzanese in Liguria, ad Arzignano, Montebelluna e Legnago in Veneto, poi a Poggibonsi in Toscana, al Serravezza Pozzi a Forte dei Marmi, al Feltre nel bellunese e infine al Cittadella in Eccellenza, quando ci fu il campionato con 11 squadre vinto dal Borgo San Donnino, mentre l’anno scorso fu il bomber del San Felice, dove segnò 17 reti in 19 partite.
“Quella di San Felice fu la mia stagione migliore a livello realizzativo - spiega l’attaccante - Ogni anno sono comunque sempre andato in doppia cifra, magari arrivando a 13-14 gol”.


Se questa è la sua media in categorie superiori, in Promozione dovrebbe fare sfracelli…
“Nel calcio non si sa mai. Io punto sempre ad andare in doppia cifra. L’importante è che i miei gol o quelli degli altri facciano vincere la Vianese, il resto non conta”.


Vero, ma le squadre vincono se arrivano i gol…
“Beh, credo mi abbiano preso proprio per questo e io farò il massimo per segnare più che posso”.


Non le sembra un declassamento giocare in Promozione?
“No, io non ho mai guardato più di tanto la categoria, ma ho spesso sposato i progetti e a differenza di altre squadre che mi hanno cercato quest’anno, quello della Vianese è un progetto decisamente ambizioso e questo mi ha dato lo slancio per cercare di fare una grande stagione, indipendentemente dalla categoria. Sarà un modo per risalire la china”.


Che attaccante è Luca Verratti? Qual è la sua caratteristica principale?
“Bella domanda… sono il classico attaccante d’area; i piace giocare spalle alla porta, ma anche attaccare la profondità. Ad essere sincero attaccavo la profondità più spesso quand’ero più giovane, ma mi piace farlo ancora. Una cosa è certa: l’area di rigore è casa mia, infatti ormai mi sono specializzato nel raccattare cross e palle vaganti da trasformare in rete”.


Rigori e punizioni ne tira? E’ uno che va fuori e calcia anche da lontano?
“I rigori li ho sempre tirati e quest’anno ho calciato anche le punizioni segnando due gol. Se esco dall’area concludo volentieri in porta, ma certamente mi definisco di più un attaccante da area di uno che va a concludere da fuori”.


Il modulo che valorizza maggiormente le sue caratteristiche è quindi il 4-3-3?
“Ho giocato in tutti i modi, ma devo dire che non mi dispiace neppure avere un altro attaccante, magari strutturato, che faccia il “lavoro sporco” per me, al quale poter girare attorno; oppure uno magari brevilineo che lavori al mio fianco in un modulo sempre a due punte. Tutti, comunque, mi vedono “una bestia” là davanti in area di rigore, quindi mettono due esterni in grado di servirmi molti palloni. Insomma, non ho problemi ad adattarmi a qualunque scelta il mister deciderà di adottare”.


Conosce già qualcuno dei suoi futuri compagni della Vianese?
“Sì, conosco Alfonso Della Corte, che ho puntualmente trafitto quando io giocavo nel Bologna e lui nel Sassuolo (e ride ndr); i neroverdi erano la mia vittima sacrificale, infatti al Sassuolo ho sempre fatto gol in ogni partita che ho giocato. Bei tempi, quanti ricordi… Della Corte, comunque, l’ho affrontato anche in vari tornei estivi e francamente è un portiere che non centra nulla con la Promozione”.


Se ha bisogno di qualcuno che le dia palloni al bacio a Viano, troverà Lorenzo Galassi...
“Non lo conosco, ma me ne hanno parlato molto bene e sono convinto che in campo troveremo subito una grande intesa”.


Tra l’altro, lei sarà allenato da un tecnico che fu un grande fantasista da giocatore e che preferisce vincere le partite 5-4 piuttosto che 1-0. Le piace come mentalità?
“Massimo Vacondio l’ho incontrato in vari tornei estivi, quand’egli era al suo ultimo anno da giocatore. Poi è stato il mio allenatore in un Torneo della Montagna, quando giocavo nella Borzanese, quindi mi conosce bene. Ho sempre apprezzato in lui la mentalità offensiva; inoltre è uno che fa molto gruppo e credo quindi possa essere l’allenatore giusto per fare il grande salto”.


Parliamo un po’ di lei. Ha vissuto di calcio fino ad oggi oppure ha iniziato a lavorare? E’ fidanzato? Ci racconti qualcosa...
“Sono fidanzato e convivo a Modena con una ragazza. Ho 29 anni compiuti e da qualche mese ho iniziato a lavorare. L’anno corso, mentre giocavo e continuavo a vivere di calcio, mi sono laureato in Tecnologie alimentari, per poi iniziare a lavorare prezzo l’azienda del settore nella quale sono tuttora impiegato. Credo sia stata una scelta intelligente, visto che ho deciso di tirare i remi in barca e rimanere a giocare vicino a casa. Ciò non significa che non abbia più voglia di vincere e di fare gol, visto che io vive per il gol”.


E quest’anno gli stimoli non mancheranno…
“Certo (poi ride ndr) e ho già capito che dovrò farne almeno trentina”.



Fonte: Lorenzo Chierici - ufficio stampa
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]
[]

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.gsdvianesecalcio.it e accedere ad alcuni servizi (richieste di informazioni, richieste di registrazione) è necessario effettuare la registrazione al sito (www.gsdvianesecalcio.it). Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;
MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi (info@gsdvianesecalcio.it). I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.
AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è:
GSD VIANESE CALCIO - Via Cadonega, 4 - 42030 Viano (RE)
Tel e Fax 0522 988378 - e-mail info@gsdvianesecalcio.it
Presidente e Legale Rappresentante: sig.Splendore Ciro
torna indietro leggi Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)  obbligatorio

cookie